Le 3 clausole da evitare quando stipuli un contratto di manutenzione per il tuo ascensore

Contratto manutenzione ascensoreIn questo breve articolo vi darò delle dritte per stipulare un contratto di manutenzione per il vostro ascensore senza rischiare di trovarsi in “ostaggio” di clausole vessatorie.

Il condominio oramai da qualche anno è stato riconosciuto giuridicamente come “consumatore” e per questo il contratto di manutenzione viene regolamentato secondo quanto previsto dal codice del consumo.

In considerazione di quanto sopra tutte le clausole vessatorie possono essere contestate ma purtroppo moltissime aziende ascensoristiche si ostinano anche oggi a proporre contratti di manutenzione che hanno la fregatura dietro l’angolo.

Le 3 clausole alle quali devi prestare attenzione sono:

  1. La penale di recesso anticipato del contratto di manutenzione

  2. L’obbligo di dover dare disdetta 6/12 mesi prima della scadenza del contratto

  3. Il foro competente in caso di controversie

Partiamo con il primo punto relativo alla “penale di recesso anticipato del contratto di manutenzione” che è sicuramente la clausola più diffusa nelle proposte che l’ascensorista presenta al cliente finale. Nella maggior parte dei casi questa clausola costringe l’utente che disdetta l’accordo a dover rimborsare tutti i canoni rimanenti fino alla scadenza naturale del contratto.

Continuiamo con il secondo punto che prevede “l’obbligo di dover dare la disdetta con preavviso di 6/12 mesi prima della scadenza” per non incorrere nell’invalidità del recesso.

Chiudiamo con terzo punto che definisce “il foro competente in caso di controversie” e che spesso viene assegnato alla città della ditta di manutenzione invece di quella del cliente.

E’ evidente come tutte e 3 le clausole siano vessatorie ed è chiaro quindi che sono tutte ben regolamentate dalla legge italiana. Tuttavia è sempre bene prestare un po’ di attenzione in modo da poter evitare di dover ricorrere ad azioni legali che rappresentano sempre un esborso di tempo e denaro.

Quindi fate ben attenzione quando stipulate un contratto di manutenzione per il vostro ascensore.

 

Per avere ulteriori informazioni contattami!!!

 

Lascia un tuo commento…sono curioso di sapere cosa ne pensi.

 

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*